· 

Il momento presente

Sprechiamo tempo ed energie concentrandoci nei ricordi del passato e la maggior parte delle volte sono pensieri dannosi, oppure, ci tormentiamo per pianificare al meglio il futuro.

 

L’unica cosa di cui siamo sicuri è il giorno che stiamo vivendo, adesso. Imparate a prestare attenzione a ciò che fate, un istante dopo l’altro. Godetevelo, vivete le vostre giornate in modo cosciente, sveglio e attento.

 

Siete nel momento che vi sta capitando mentre state leggendo. State pur sicuri del fatto che è fisicamente impossibile per voi essere in un qualsiasi altro luogo. Non è mai troppo tardi per risiedere nel momento; tutto quello che basta fare è capire che si è già lì. La sfida è indirizzare i vostri pensieri verso quello che sta effettivamente succedendo, per esserne più consapevoli.

 

È utile anche riconoscere qualcosa al di fuori della vostra sfera. Guardate fuori dalla finestra e osservate le foglie trascinate dal vento o gli uccelli appollaiati su un filo. In un altro momento, potrebbero spostarsi su un albero o spiccare il volo verso un altro cavo. Quando notate il mondo intorno a voi, diventate più consapevoli del presente.

 

Dedicandovi a compiti apparentemente noiosi, come lavare i piatti, spazzare, tinteggiare e così via, avrete una buona opportunità per praticare la consapevolezza. Svolgete lentamente e metodicamente i vostri compiti, dando a voi stessi del tempo per completarli bene. Focalizzatevi sui movimenti del vostro corpo e sul modo in cui state cambiando lo spazio intorno a voi per il meglio, rendendolo più pulito, più invitante e più positivo.

Scrivi commento

Commenti: 0